L’attività professionale del Perito Agrario L. 54/1991

Spesso si sente parlare di periti agrari e molte volte senza focalizzarne l’importanza e le numerose funzioni di questa professione.

 

Facciamo una panoramica sulle funzioni che riguardano il perito agrario,

 

Direzione, amministrazione e gestione di aziende agrarie e zootecniche e di aziende di lavorazione e commercializzazione di prodotti agrari e zootecnici limitatamente alle piccole e medie aziende, ivi comprese le funzioni contabili, quelle di assistenza e rappresentanza tributaria e quelle relative all'amministrazione del personale dipendente dalle medesime aziende;

 

Progettazione, direzione e collaudo di opere di miglioramento fondiario e di trasformazione di prodotti agrari e relative costruzioni, limitatamente alle medie aziende, il tutto in struttura ordinaria, secondo la tecnologia del momento, anche se ubicate fuori dai fondi;

 

Misura, stima, divisione di fondi rustici, di costruzioni e di aziende agrarie e zootecniche, anche ai fini di mutui fondiari;

 

Lavori catastali, topografici, cartografici e tipi di frazionamento, inerenti le piccole e medie aziende e relativi sia al catasto terreni sia al catasto urbano;

 

Stima dei tabacchi e lavori nelle tecniche dei tabacchi;

 

Stima delle colture erbacee ed arboree e loro prodotti e la valutazione degli interventi fitosanitari;

Valutazione dei danni alle colture, stima di scorte e dei miglioramenti fondiari agrari e zootecnici, nonché le operazioni di consegna e riconsegna dei beni rurali e relativi bilanci e liquidazioni;

 

Progettazione, direzione e manutenzione di parchi, direzione e manutenzione di giardini, anche localizzati in aree urbane;

 

Rotazioni agrarie;

 

Curatela di aziende agrarie e zootecniche;

 

Consulenza, stime di consegna e riconsegna, controlli analitici per i settori di specializzazione enotecnici, caseari, elaiotecnici ed altri;

 

Funzioni di perito e di arbitratore in ordine alle attribuzioni sopra menzionate;

 

Progettazione e direzione di piani aziendali ed interaziendali di sviluppo agricolo limitatamente alle medie aziende;

 

Attività tecniche connesse agli accertamenti, alla valutazione ed alla liquidazione degli usi civici;

 

Assistenza tecnica ai produttori agricoli singoli ed associati;

 

Attribuzioni derivanti da altre leggi;

 

Esercizio delle competenze connesse al titolo di specializzazione ottenuto a seguito di regolare corso istituito dallo Stato o dalle regioni.

 

Scrivi commento

Commenti: 0